About us

WHO - Chi è The Procurement.

The Procurement è il nuovo punto di riferimento per il settore degli acquisti e degli approvvigionamenti. Nasce nell’ottobre 2015 per rispondere all’esigenza del mercato d’avere una voce che sappia cogliere, presentare, trattare e confrontare tutti gli elementi salienti di questa professione, in campo nazionale e internazionale.

WHAT - Che cosa fa, quale ruolo riveste.

 

 

 

The Procurement vuol essere un polo d’informazione, di formazione e di networking:

  • Informa attraverso il suo portale sempre aggiornato e con la rivista d’approfondimento.
  • Promuove il know how professionale tramite momenti formativi perlopiù sotto forma di webinar, ma anche frontali e diretti.
  • Stimola le attività di networking organizzando incontri periodici in cui il confronto non sia solo virtuale ma concreto, reale: e il rapporto da persona a persona è tutta un’altra cosa.

WHERE – Dove sviluppa il suo operare.

 

 

 

The Procurement ha sede a Milano, ma la sua attenzione non è riservata al solo mercato nazionale: studi, best practice italiane e internazionali, scenari e tendenze del mercato globale sono di casa qui. D’altronde la professione del CPO si sviluppa ormai in un contesto in cui le distanze sono solo un elemento da quantificare in termini di tempo e di costo, non un freno, né un impedimento ad agire.

WHEN – Quand’è l’appuntamento con The Procurement.

 

 

 

L’aggiornamento quotidiano col portale permette ai professionisti degli acquisti d’avere sott’occhio una panoramica sempre fresca di quanto accade nel settore: notizie, eventi, contributi di centri di ricerca pubblici e privati, di università e d’aziende. E ogni bimestre, la rivista cartacea The Procurement Magazine porta gli approfondimenti e le testimonianze di alcuni fra i più accreditati esperti in materia.

WHY – Perché seguirci e chi ci segue.

 

 

 

La varietà di format di comunicazione (articoli e servizi on e off-line, video-interviste, web seminar, eventi reali e in streaming, sondaggi…) sa cogliere l’attenzione dei fruitori con strumenti idonei a colpire segmenti diversi o gli stessi destinatari in momenti differenti. Un punto di confronto importante destinato ai CPO aziendali e ai loro collaboratori, ai CEO, ai responsabili delle finanze, della CSR o dell’IT, come alle PA.

 

 

 

Alcuni dei contenuti del portale sono accessibili a tutta la community, senza registrazione.

Altri prevedono invece un log in gratuito.

Gli articoli d’approfondimento e alcuni servizi premium – come i web seminar formativi (controlli sul sito l’elenco di tutti quelli già disponibili!) e naturalmente la rivista cartacea – sono riservati invece agli abbonati. Ma The Procurement è anche uno strumento di comunicazione importante per dar visibilità a beni e servizi b2b, rivolti alle aziende come alla pubblica amministrazione.