Posted On 3 maggio 2018 By In Company news With 80 Views

Gruppo Ventura, nuove opportunità con Giro d’Italia e accordo tra Kel 12 e National Geographic

BCD

I 330 milioni del 2017 sono un trampolino di lancio per BCD Travel e per gli altri brand in Italia del Gruppo nei primi mesi dell’anno. Davide Rosi, Managing Director Ventura: «In bocca al lupo agli atleti per la corsa alla maglia rosa e complimenti al nostro partner Kel 12 per la nuova collaborazione».

«I primi quattro mesi del 2018 hanno dettato il passo di un anno che è sempre più ricco di progetti e di opportunità entusiasmanti. La collaborazione tra National Geographic e Kel 12 ne è ultimo annuncio in ordine di tempo», Davide Rosi, Managing Director di Ventura e presidente di Kel 12 Travel, commenta l’ultima mossa del partner e azionista Kel 12, che proietta il Tour Operator in una dimensione sempre più internazionale.

Il nuovo progetto Kel 12 Travel rafforza anche la proposta di Circle, il Club dei Viaggiatori che racchiude anche i dipendenti delle aziende clienti BCD Travel. La proposta leisure distribuita dalla partecipata del Gruppo Ventura si arricchisce, “certificata” anche dalla prestigiosa presenza di National Geographic in catalogo dal prossimo settembre.

Il riconoscimento del buon lavoro svolto è arrivato, con la chiusura dei dati di bilancio, per tutto il Gruppo Ventura, che non abbandona il trend di crescita costante degli ultimi anni e tocca i 330 milioni di euro di fatturato complessivo. Confermata la solidità del core business a brand BCD Travel, mentre i servizi alle agenzie di viaggio Travelgood non interrompono la dinamica di rafforzamento ininterrotto degli ultimi 8 anni.

«E, come negli ultimi due anni, siamo alla vigilia del Giro: 1000 camere prenotate a notte e un team dedicato che seguirà su strada atleti e carovana per più di 20 giorni consecutivi. L’attesa è alta, come la tensione a fare sempre meglio edizione dopo edizione». Il Giro d’Italia ha catapultato BCD Meetings & Events in Italia nell’élite delle agenzie specializzate non solo su convention, congressi, viaggi incentive e tournée internazionali, ma anche nella gestione della logistica travel di grandi eventi sportivi: «Il Giro è stato il “primo amore” sportivo, ma oggi è affiancato da molte altre competizioni, fra cui i GP di Formula 1 a fianco delle “rosse” e le gare Supersport con il campione del mondo in carica della scuderia Yamaha, tutte manifestazioni che rendono il lavoro della divisione sempre più entusiasmante», chiude Rosi.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento