Posted On 13 aprile 2017 By In Event, Eventi The Procurement, Top 5 With 434 Views

The Procurement Awards 2017: un successo di partecipazione, di qualità e di condivisione della conoscenza.

after-event-the-procurement-awards2017

L’elegante location dell’Unicredit Tower Hall mercoledì 5 aprile ha accolto importanti Manager degli Acquisti curiosi di conoscere i vincitori della seconda edizione del The Procurement Awards, che, con il successo della scorsa serata, è pronto per essere considerato l’evento più atteso dell’anno.

La seconda edizione degli Awards ha segnato un altro punto di successo nel raggiungimento degli obiettivi per la Community di The Procurement: la grande partecipazione in termini di progetti, l’alta qualità dei contributi, lo standing della giuria e un parterre di adesione alla serata sono stati gli elementi essenziali per far crescere la nostra community e la condivisione della conoscenza.

Dall’inizio dell’anno diverse sono state le aziende a inviare i propri progetti candidandosi per le cinque categorie: Best Practice Negoziali, Acquisti in Team Interfunzionale, Innovazione negli Acquisti, Acquisti etici e sostenibili, Sviluppo Competenze.

Novità della seconda edizione del The Procurement Awards è stato il premio del pubblico Purchasing People Award, che ha consentito ai partecipanti della serata di votare online il progetto più apprezzato, costituendo così una sesta categoria.

Cinque grandi brand internazionali hanno sposato ratio, valori e obiettivi delle 5 categorie in competizione: Marco D’Ilario, Managing Director, di HRS – Global Hotel Solutions ha rappresentato la categoria Best Practice Negoziali; Loretta Bartolucci, Senior Director – Sales Marketing, di Carlson Wagonlit Travel ha rappresentato Acquisti in Team Interfunzionale; Lorenzo Centi, Director, di Ayming Italia ha rappresentato Innovazione negli Acquisti; Marco De Simone, Principal, di Avanzi ha rappresentato Acquisti Etici e Sostenibili; Antonio Bonardo, Director Group Public Affairs, di Gi Group ha rappresentato Sviluppo competenze.

Come lo scorso anno, anche in questa edizione la Giuria presieduta da Francesco Calì di Valeo-In ha lavorato intensamente per selezionare i finalisti e determinare i vincitori sulla scorta dell’importante numero di progetti ricevuti: Paolo Mondo di Maire-Technimont, Andrea Patrucco del MIP, Federico Morra di Lavazza, Stefano Ziliani di Ariston, Gian Piero Barra di Ferrero, Massimo Bergonzi di Bracco, Valerio Del Monte di Alitalia, Marcello Sala di Samsung e Roberto de Mari di Banca Mediolanum, forti della loro competenza ed esperienza e con ferrei criteri di selezione hanno dato ulteriore valore al premio nel suo complesso.

La cena di gala ha avuto inizio con il discorso di benvenuto del CEO di The Procurement Maria Teresa Bongiovanni, durante il quale ha ricordato gli obiettivi della società come della serata, sottolineando quanto sia importante il dipartimento Acquisti all’interno di un’azienda. Dopo avere ringraziato i partner che hanno avuto l’onere e l’onore di organizzare la serata, insieme a The Procurement, i-Faber e ValeoIn, Maria Teresa Bongiovanni ha lasciato la parola a Francesco Calì, entrando così nel vivo della serata con la presentazione dei criteri di valutazione adottati dalla giuria per scegliere le aziende vincitrici e le presentazioni dei progetti.theprocurement-premio-beyondsaving-awards

Categoria: Acquisti Etici e Sostenibili

  • Vincitore: Omal Automation – Walk the Talk in India … more >>
  • 2° Classificato: Banca Mediolanum – New Concept Palazzo Volta … more >>
  • 3° Classificato: Linea ATC – CSR nel Mondo della Comunicazione … more >>

Premiato da: AVANZI – Marco De Simone (Principal)


Categoria: Best Practice Negoziali

  • Vincitore: CFT – Dalla Strategia degli Acquisti alla Riduzione del Costi Totali … more >>
  • 2° Classificato: SCL Italia – Fare Efficienza Negoziale in Cina … more >>
  • 3° Classificato: Dab Pumps – Dab Global Souring e Nearshoring … more >>

Premiato da: HRS – Marco D’Ilario  (Managing Director)


Categoria: Innovazione negli Acquisti

  • Vincitore: ALITALIA – Horizon Project … more >>
  • 2° Classificato: Monte dei Paschi di Siena – Dal 1472 al Futuro … Grazie alle Tecnologie IOT … more >>
  • 3° Classificato: Dab Pumps – Digital Transformation – il nostro Esourcing … more >>

Premiato da: AYMING – Lorenzo Centi (Director)


Categoria: Acquisti in Team Interfunzionale

  • Vincitore: OMAL – T.V.O. Smart App per le Operations … more >>
  • 2° Classificato: Banca Mediolanum – Gestione della fornitura di servizi adempimenti normativi … more >>
  • 3° Classificato: Poste Vita – Focal Point, una figura di raccordo … more >>

Premiato da: CWT – Loretta Bartolucci Senior Director, (Sales – Marketing & Advanced Client Solutions Italy)


Categoria: Competenze negli acquisti

  • Vincitore: COMER Industries – Sviluppo delle Competenze …more>>
  • 2° Classificato: Pietro Fiorentini – Assessment ed Empowerment della Funzione Acquisti … more >>
  • 3° Classificato: Actuatech – Giovani in Form-Azione… more >>

Premiato da: GIGROUP  – Antonio Bonardo (Director Group Pubblic Affair)


Al termine della serata anche il pubblico è diventato protagonista partecipando alla votazione online per individuare il vincitore della nuova categoria “Purchasing People”. Più di 100 partecipanti alla serata, in rappresentanza dei Procurement Office delle più importanti aziende italiane da Loro Piana a Leonardo spa, da Artsana a Eni, da Amadori a BT Italia, da BNP Paribas a Barclays Bank, da Luxottica a Whirlpool, hanno potuto votare in diretta con un’applicazione online fra i secondi e terzi classificati di tutte le categorie (fra questi Linea ATC, Banca Mediolanum, DAB, SCL, PosteVita, Actuatech, Pietro Fiorentini).

Il vincitore di questa nuova categoria è stato il progetto “Dal 1472 al futuro… grazie alle tecnologie IOT” di Monte dei Paschi di Siena (… more>>), presentato da Antonio Salzano (Responsabile Servizio Acquisti di Gruppo e Ottimizzazione Costi) della categoria Innovazione negli acquisti che ha ricevuto il premio dalle mani di Luca Bondini, direttore generale di I-Faber.

Il successo di questa seconda edizione degli Awards, che continuerà ad essere potenziata e rinnovata già nel prossimo anno ha confermato la volontà della nostra testata di sviluppare le competenze, condividere le conoscenze e accrescere il networking di una funzione aziendale, quella degli acquisti, sempre più centrale nello sviluppo delle aziende private e pubbliche.

Durante la serata la nostra redazione ha intervistato i presenti per avere dei commenti a caldo sulla serata e sui premi.

Per vivere le emozioni del The Procurement Awards 2017 attraverso le parole dei nostri ospiti clicca qui >>

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn