Posted On 4 maggio 2018 By In Innovazione With 9 Views

Prestiti aziendali: per la prima volta con la tecnologia blockchain

Prestiti blockchain

Bbva (Banco Bilbao Vizcaya Argentaria) ha completato un progetto pilota in collaborazione con Indra, multinazionale del settore IT, per erogare il primo prestito aziendale su blockchain al mondo.

Il progetto ha come scopo la semplificazione della negoziazione della firma di un finanziamento corporate, e ha permesso di erogare un prestito di 75 milioni di euro.

Solitamente, il processo attraverso cui un prestito viene concesso alle imprese richiede numerose interazioni tra banca e cliente, e ogni variazione richiede una verifica, cosa che allunga i tempi delle procedure. Tramite la tecnologia blockchain i tempi di gestione vengono ridotti in modo significativo.

Il progetto, realizzato da Indra attraverso la sua business unit di trasformazione digitale Minsait, funziona così: una volta che il contratto è stato concordato, la blockchain pubblica di Ethereum (testnet) viene utilizzata per registrare l’hash, l’identificatore univoco del documento correlato all’operazione. In questo modo, viene garantita l’immutabilità del contratto concordato, in quanto ogni modifica dello stesso genererebbe un hash completamente diverso. La negoziazione e la chiusura delle condizioni di negoziazione tra BBVA e Indra sono state sviluppate su una soluzione basata sulla tecnologia blockchain privata (Hyperledger).

Il progetto pilota copre l’intero processo, dalla negoziazione alla firma del prestito. Tra i vantaggi ci sono la trasparenza e la tracciabilità del contratto e il risparmio in termini di tempo. Per quanto riguarda il primo aspetto, grazie alla tecnologia Distributed Ledger Technology, sia Indra che BBVA hanno potuto consultare e verificare autonomamente e in ogni momento lo stato del contratto e le sue condizioni. I tempi di gestione, d’altra parte, sono stati ridotti grazie alla digitalizzazione del processo di negoziazione.

Bbva sta sviluppando diverse iniziative all’interno dell’ambiente blockchain, e Indra ha creato diversi progetti per l’applicazione di prodotti e soluzioni basati su blockchain a società di diversi settori. Inoltre, Bbva e Indra fanno parte dei principali consorzi internazionali in ambito blockchain che cercano la creazione di standard, come R3, Hyperledger, Enterprise Ethereum Alliance o Alastria.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento