Posted On 16 giugno 2017 By In Acquisti in team, Finance, News With 137 Views

Amazon rileva Whole Foods Markets

amazon the procurement

Amazon espande le sue mire espansionistiche, guardando alla grande distribuzione.  Il colosso americano dell’e-commerce ha infatti rilevato la catena di supermercati Whole Foods Markets per 42 dollari per azione, completamente in contanti, nell’ambito di un’operazione valutata circa 13,7 miliardi di dollari, compreso il debito netto del retailer.  Whole Foods Market  gestisce supermercati negli Stati Uniti, in Canada e nel Regno Unito. Oltre a vendere prodotti di origine controllata e naturale, offre all’interno di alcuni dei suoi supermercati un servizio di takeaway di cibo preparato. La società si è sempre classificata tra le imprese più socialmente responsabili. L’amministratore delegato di Amazon, Jeff Bezos, ha dichiarato che «milioni di persone amano Whole Foods Market perché offrono i migliori prodotti organici e naturali e rendono divertente mangiare in modo salutare».  Per Amazon, ha detto Bezos, «la partnership è un’opportunità per massimizzare il valore per gli azionisti di Whole Foods, allo stesso tempo ampliando la mission di Amazon, dando ai clienti la massima qualità, esperienza, convenienza e innovazione».

Il colosso e-commerce ha specificato che  Whole Foods continuerà a gestire i supermercati con il proprio marchio e l’amministratore delegato resterà sempre, John Mackey. Non ci saranno cambiamenti dunque, neanche nel quartier generale che resterà ad Austin, in Texas. La transazione, che secondo le previsioni sarà chiusa nella seconda metà del 2017, deve essere approvata dagli azionisti di Whole Foods Market e dalle autorità di regolamentazione.

 

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento