Posted On 31 maggio 2018 By In Supply Chain With 11 Views

Burberry acquisisce un fornitore italiano di pelletteria di lusso

Burberry

L’azienda del lusso Burberry ha deciso di acquisire un proprio fornitore. Si tratta di CF&P, che opera a Scandicci (Firenze), ed è partner da oltre dieci anni del colosso britannico.

La società italiana produce pelletteria per l’alta moda all’interno del distretto toscano specializzato in questo settore, e verrà inserita entro la fine dell’anno in Burberry. Quasi cento dipendenti della CF&P, compreso il team di artigiani, saranno trasferiti alla società inglese al completamento della transazione. La gestione invece rimarrà a Scandicci nella sede attuale, e alcune parti dell’azienda non incluse nell’acquisizione rimarranno separate, pur continuando a operare sotto il nome di CF&P.

L’acquisizione si colloca nel contesto di un piano di sviluppo di Burberry nel settore delle borse in pelle e degli accessori. «Questa acquisizione rappresenta un traguardo di primo piano per noi e un’affermazione delle nostre ambizioni in questa categoria strategicamente importante», ha dichiarato Marco Gobbetti, Ceo dell’azienda.

È prevista infatti la nascita di un centro di eccellenza per la pelletteria Burberry, che coprirà tutte le attività: dalla prototipazione, all’innovazione di prodotto, all’ingegneria, al coordinamento della produzione. «Questo ci darà un maggiore controllo sulla qualità, sui costi, sulle consegne e sulla sostenibilità dei nostri articoli in pelle», ha commentato Gobbetti.

Nel 2017 Burberry ha rilasciato un piano di trasformazione per generare risparmi ed efficienza attraverso il procurement e i processi core. Nel piano è compresa, inoltre, l’implementazione dell’end-to-end category management nei settori chiave. Si prevede che questa acquisizione aiuti a velocizzare la consegna sul mercato di tutti i beni in pelle.

Questo non significa, tuttavia, che l’azienda britannica sia intenzionata a controllare direttamente tutti i settori di propria competenza. Le attività nei prodotti di bellezza, ad esempio, sono state affidate a Coty, con la quale ha siglato una partnership a ottobre 2017.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento