Posted On 6 giugno 2016 By In Acquisti in team With 651 Views

Fare team con tutta l’azienda

Intervista all’ing. Doriano Serradura, Strategic Purchasing Manager di Pietro Fiorentini S.p.A., vincitore del Procurement Award 2016 per la categoria “Acquisti in team interfunzionale”

In Pietro Fiorentini, gruppo leader nella realizzazione di componenti e sistemi tecnologicamente avanzati per la distribuzione e il trattamento del gas naturale, la struttura acquisti è formata da uno staff centrale (Acquisti Strategici) e dai responsabili acquisti delle varie divisioni dislocate nell’Italia Settentrionale.
È stata festa grande nel quartier generale di Arcugnano, nell’immediata periferia di Vicenza, quando i vincitori sono tornati in sede con due dei cinque Procurement Awards assegnati nella serata di premiazione, il 19 maggio, all’UniCredit Pavillion di Milano: un successo insperato, superiore a ogni più rosea aspettativa.

L’ing. Serradura è uno dei due manager coinvolti. Il progetto “Una travel policy incentivante” ha vinto per la categoria Acquisti in team interfunzionale, coinvolgendo tutto il personale viaggiante dell’azienda nell’obiettivo di ridurre il costo globale dei viaggi aerei. «La Travel Policy in Pietro Fiorentini non fa distinzioni tra il personale viaggiante e prevede la Business Class per tutti i voli aerei superiori alle 6 ore. Visti i costi della Business Class, abbiamo proposto ai dipendenti l’opportunità di declassare il biglietto aereo a fronte di una gratifica economica. Abbiamo pensato di restituire al viaggiatore che decide di volare in Economy un bonus economico che dopo pochi mesi, su decisione dei vertici aziendali e visto il successo dell’iniziativa, è stato ulteriormente incrementato. Il nostro mercato di riferimento ci porta in tutti i continenti e la voce di spesa Travel è molto elevata; in questo modo permettiamo a chi lo desidera, principalmente il personale più giovane, di incrementare lo stipendio e allo stesso tempo di concorrere al saving aziendale ma contemporaneamente riusciamo a garantire a tutti gli altri colleghi lo stesso livello di servizio che si meritano i nostri collaboratori, spesso impegnati anche in aree difficili del globo.

L’adesione alla proposta è stata vicina al 25% ed è diventato un caso paradigmatico di progetto win win, in cui risultano vincenti sia l’azienda, sia il dipendente. Anzi, tre volte win, visto che ha conquistato anche il Procurement Award!»

pf-pietro-fiorentini-79037732