Posted On 17 dicembre 2015 By In Anthology With 511 Views

La logistica del Nord Italia

Piemonte, Lombardia e Liguria hanno ufficialmente creato un circuito unico ed unitario per gestire e promuovere in maniera coerente il sistema logistico dell’intero Nord Ovest italiano.

Secondo i governatori delle tre regioni del Nord, l’unione è indispensabile perché ogni territorio ha una sua peculiarità che può essere utile alle altre due.

Sinteticamente si può affermare che la Liguria è il terminal marittimo delle altre due regioni, la Lombardia è il principale destinatario delle merci e il Piemonte è un punto nevralgico per la logistica e i collegamenti con la Francia. A tal proposito è chiaro che gestire tutto separatamente costituisce un inutile dispendio di energia.

Ne sono quindi particolarmente convinti Maroni, Chiamparino e Toti rispettivamente governatori di Lombardia Piemonte e Liguria.

Per Roberto Maroni questo è un anticipo di futuro, in quanto il compito delle regioni è quello di «creare una dimensione istituzionale che vada oltre gli attuali confini».

Per Sergio Chiamparino, invece, si tratta di un primo passo, in quanto sono tante le aree «a cavallo delle tre regioni che potrebbero essere oggetto di una programmazione comune».

Giovanni Toti infine guarda al contesto internazionale e sottolinea che «il raddoppio del canale di Suez, il gigantismo navale, i fenomeni mondiali degli ultimi anni hanno dato una nuova centralità al Mediterraneo, ma ci pongono di fronte a sfide che ogni singola regione non è in grado di affrontare da sola».