Posted On 9 novembre 2016 By In Company news With 497 Views

Come assicurare governance, vendor compliance e CSR lungo tutta la filiera del processo di procurement?

Siete sicuri che i vostri fornitori siano conformi ai requisiti per voi necessari? Come assicurare la compliance? Quale potrebbe essere il costo della non conformità?

BravoSolution ne ha parlato in una Tavola Rotonda con l’Avv. Stefano Nava, esperto in contrattualistica nazionale ed internazionale, Claudia Martignoni e Fabio Moretti, Account Director di BravoSolution, Fabrizio Scebran, Direttore Procurement Air Liquide Italia e numerosi Manager delle funzioni acquisti, audit, qualità e corporate governance di primarie aziende italiane.

Il White Paper “Obiettivo Governance, Compliance dei fornitori e Corporate Social Responsibility nella Supply Chain” raccoglie alcune evidenze emerse nella Tavola Rotonda:

  • Contesto normativo: Il legislatore e la normativa ISO prescrivono regole di compliance molto stringenti e cogenti (Sicurezza sul Lavoro d.lgs. 81/08 e d.lgs. 106/09 e Responsabilità Solidale Circolare 5 del 11/02/2011)
  • Qual è il costo della non conformità?
  • La tecnologia può aiutare a garantire la Governance e la Compliance
  • L’esperienza Air Liquide Italia 

 Scarica gratuitamente il white paper sintesi della Tavola Rotonda