Posted On 20 Settembre 2021 By In Company news With 95 Views

Il Procurement in outsourcing per l’appalto di lavori

Da tempo molte aziende affidano la gestione dei propri acquisti, tipicamente di determinate categorie di spesa, indiretti e non-core, a società di consulenza specializzate supportate da suite tecnologiche sempre più avanzate. L’esternalizzazione del servizio di procurement consente di alleggerire i Buyer interni dalle attività transazionali, a basso valore aggiunto o maggiormente time-consuming, come l’emissione di ordini, il confronto delle offerte e la qualifica dei fornitori, consentendo alla funzione acquisti interna di concentrarsi su pianificazione e strategia. In aggiunta, l’accesso a più efficaci leve commerciali consente di aumentare i margini a fronte di una riduzione dei costi (TCO) mentre l’attivazione del servizio “a richiesta” garantisce flessibilità e capacità di rispondere efficacemente ai picchi di lavoro.

All’offerta di servizi di procurement “tattico” si è più recentemente affiancata una più moderna versione strategica dove competenze specifiche, gestione del rischio, conoscenza del mercato fanno la differenza nello sviluppo di strategie di approvvigionamento di successo. Nel caso di complessi appalti di lavori e servizi il ricorso all’esternalizzazione non è così frequente e spesso le Committenti decidono di gestire internamente il processo d’appalto limitandosi a chiedere un supporto tecnico alle Società incaricate di sviluppare la progettazione. 

Arcadis è una società internazionale di progettazione e consulenza leader nel settore dei beni immobili, urbani e naturali in grado offrire un servizio di Procurement strategico ad alto valore aggiunto grazie alla sinergia tra competenze interne multisettoriali. In virtù della stretta collaborazione con le competenze specifiche dell’ingegneria interdisciplinare e del project management, il team di professionisti del procurement può supportare il Cliente anche nella gestione degli appalti più complessi.

Dalla long-list alla scelta finale: una strategia mirata condivisa con il cliente

Affidare la gestione dei procedimenti di gara ad una società terza è funzionale a garantire il rispetto dei principi di terzietà e trasparenza (prerogative non esclusivamente pubblicistiche), in conformità ai principi etici di Governance dei modelli organizzativi aziendali, e ad affermare al mercato la disponibilità di assegnare l’appalto secondo criteri di valutazione oggettivi ed imparziali, limitando possibili tentativi di aggiramento da parte degli invitati (short-cut). 

La selezione dei possibili appaltatori è il primo fondamentale step nel processo di approvvigionamento. Una profonda conoscenza del mercato è determinante per individuare le Imprese in grado di incontrare le esigenze della Committente, purché adeguatamente supportata da un metodo di valutazione basato su precisi criteri qualitativi e quantitativi. All’analisi consolidata delle referenze specifiche, della solidità economico-finanziaria, dei requisiti di idoneità tecnico-professionale, deve aggiungersi un’attenta valutazione del contesto ambientale, dello stato reputazionale, di eventuali coinvolgimenti in contenziosi e dispute legali, e della supply-chain, per cercare di prevenire e ridurre i rischi eventuali danni reputazionali oltre che operativi derivanti dall’interruzione dei lavori. 

Esperienza e competenze tecniche sono essenziali per definire un modello d’offerta snello ma completo che sappia anticipare possibili criticità contrattuali ed operative. Oltre a predisporre correttamente gli atti di gara è essenziale possedere le giuste competenze per poter comprendere i documenti progettuali, e supportare il Cliente nella definizione delle clausole contrattuali. Solide competenze tecniche e conoscenza del mercato sono decisive per analizzare correttamente le offerte, valutare la congruità dei prezzi e possibili ottimizzazioni progettuali (value engineering).

Grazie all’esperienza maturata nella gestione delle gare d’appalto ed il mix di competenze interne multidisciplinari, Arcadis è in grado di fornire un servizio di Procurement trasversale e personalizzato sulle esigenze del Cliente, supportandolo in tutte le fasi della gara, dalla definizione degli obiettivi alla stipula contrattuale. Nello svolgimento delle sue mansioni, il team Procurement può avvantaggiarsi del supporto di stakeholder interni provenienti dai settori contratti, ingegneria e cost management.

Affidare la gestione delle gare d’appalto ad un partner esperto ed affidabile come Arcadis permette ai Clienti di massimizzare i risultati sull’intero ciclo di vita dell’appalto individuando le imprese più idonee ad eseguire i lavori, garantendo massima trasparenza minimizzando i rischi operativi e contrattuali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.