Posted On 6 ottobre 2016 By In Company news With 535 Views

Pricing dinamico? Check costante!

Dyogene mette le ali al saving sino all’ultimo.

Non c’è travel policy aziendale che tenga: per quanto si adottino strategie di advance booking, per quanto si elaborino analisi sulle reali esigenze corporate in tema di business travel, può sempre capitare che qualcosa muti negli equilibri del mercato, e che si generino di conseguenza nuove offerte più convenienti di quelle stipulate al momento della negoziazione e della prenotazione di un viaggio aereo.

La Travel Management Company ha colpe in questo? No, tali condizioni più favorevoli ancora non esistevano, quando la ricerca è stata fatta. Poteva ricontrollare ed eventualmente rinegoziare in seguito, avendo scoperto alternative più vantaggiose? Sì e no.
Sì in linea teorica; ma l’attività verrebbe praticamente paralizzata dal controllo continuativo, a conferma del vecchio adagio popolare secondo il quale “il meglio è nemico del bene”. Quindi, nella realtà delle cose la risposta corretta al quesito sopra espresso è in realtà no… o, meglio, era no sino all’implementazione di Dyogene, un software robotico che in automatico compie il monitoraggio delle tariffe – in Italia e all’estero – fino a 24 ore prima della partenza.

Là dove il controllo sarebbe impossibile per gli operatori, il programma software interviene regolarmente per ripercorrere e analizzare tutte le tratte richieste, riformulando la soluzione proposta al committente qualora si trovino soluzioni preferibili.

CisalpinaTours_Affari_in_viaggio_RGB
È quasi superfluo sottolineare, a questo punto, che Dyogene è un tool messo a punto da Cisalpina Tours; questo “lavorare per il cliente anche dopo l’emissione del biglietto”, cercando di sfruttare occasioni di saving anche in post vendita, è un’espressione tipica del Cisalpina approach: applicarsi con la massima dedizione al cliente, anche al di là delle sue richieste.