Posted On 31 Gennaio 2019 By In Company news With 66 Views

Royal Air Maroc sceglie JAGGAER per innovare il procurement

Trasporto-aereo

La compagnia di bandiera marocchina ha selezionato JAGGAER anche per la verticalità della soluzione, già utilizzata dall’80% dei principali operatori aeroportuali italiani, oltre che da primari operatori esteri

In linea con il piano strategico di modernizzazione e digitalizzazione di strumenti e processi, Royal Air Maroc (RAM) la compagnia di bandiera marocchina, ha scelto JAGGAER per trasformare in chiave digitale i processi di acquisto aziendali.  

«Dalla fine di ottobre 2018 i fornitori, sia effettivi sia potenziali, possono accedere ai bandi di gara pubblicati da Royal Air Maroc direttamente da un portale, che funge da unico punto di raccolta delle offerte, a garanzia di piena trasparenza», spiega Abdelhamid Addou, CEO di RAM, in un comunicato stampa ufficiale. «Grazie alla digitalizzazione del processo tutte le gare, sia di ambito nazionale sia internazionale, saranno accessibili ad un più ampio perimetro di fornitori, migliorando efficacia ed efficienza del processo di procurement», aggiunge Abdelhamid Addou.


RAM ha implementato le soluzioni JAGGAER per il sourcing, per la gestione e valutazione dei fornitori (Supplier Management e Supplier Evaluation), per la gestione dei contratti (Contract Lifecycle Management) e per la pianificazione (Program Management).

Royal Air Maroc trasporta annualmente oltre 6 milioni di passeggeri. Gli acquisti generano circa 500 contratti, per un volume di spesa annuo di circa 7 miliardi di Moroccan dirham (pari a circa 735 milioni di dollari). RAM ha deciso di adottare il portale fornitori online proprio per semplificare la gestione di tutti i processi di acquisto assicurando, al contempo, aderenza a regolamenti e procedure interne. Al momento il portale è utilizzato da circa 500 fornitori e 200 utenti per gestire 400 contratti.

Royal Air Maroc si aggiunge ai già numerosi operatori del settore aeroportuale che hanno scelto le soluzioni JAGGAER per attuare la Procurement Digital Transformation. «L’80% dei principali operatori del sistema aeroportuale italiano – per numero di passeggeri trasportati – utilizza tecnologia JAGGAER per aumentare efficienza, compliance e trasparenza del Procurement, oltre che per razionalizzare e controllare i costi»,commenta Mario Messuri, General Manager di JAGGAER Italia. «La capacità di evolvere nella gestione dei processi “business critical”, quali gli acquisti, si conferma fattore imprescindibile di successo».

Fra le aziende che hanno scelto JAGGAER ci sono SEA SACBO, oltre a SAVE (Aeroporto di Venezia Marco Polo), GESAC (Aeroporto di Napoli), Aeroporto di Genova. A livello internazionale, tra i tanti clienti, oltre a Royal Air Maroc, Abu Dhabi Airports Company e Heathrow Airports.

«Il lancio del portale di eSourcing RAM è stato un grande successo: lo dimostra il fatto che fornitori e utenti interni hanno iniziato a utilizzare tutte le funzionalità molto rapidamente. L’implementazione riflette il forte desiderio dei team di accelerare la modernizzazione dei processi», commenta Tarek Chbourk, Chief Procurement Officer di RAM.

«Siamo onorati di supportare Royal Air Maroc nella realizzazione dei suoi obiettivi di approvvigionamento e di essere parte di un progetto di tale successo», ha dichiarato Patrick de Coucy, Managing Director di JAGGAER France. «RAM è un cliente importante e questo progetto dimostra la nostra esperienza nello sviluppo di soluzioni Source-to-Pay specifiche per il settore trasporti. Vorrei sottolineare il fatto che il successo del progetto deriva anche dalla perfetta collaborazione tra i team di RAM e JAGGAER nel fornire una soluzione in grado di soddisfare le esigenze di RAM».

Lascia un commento