Posted On 7 ottobre 2016 By In Congress & Meetup, Eventi With 658 Views

Procurement Crossroads, primo obiettivo centrato

Chi è arrivato alle 18,30 di ieri sera, 6 ottobre, al La Gare di via Pirelli, nella sera milanese ormai tenebrosa e grigia di quell’ora non poteva fare a meno di notare le sagome colorate al neon delle finestre che rendevano l’hotel milanese simile a un’enorme installazione di Dan Flavin. L’architettura squadrata, moderna e razionale, brillava vivace contro il cielo autunnale. Certe immagini sono evocatrici, quasi un preannuncio di ciò che sta per capitare.

Di lì a poco, la presentazione di Paolo Zaza “Come far evolvere la relazione con il fornitore – Strategie, processi e strumenti per garantire la competitività aziendale” avrebbe fatto brillare idee, esortato ad analisi dei propri scenari aziendali, stimolato propositi professionali, risvegliato programmi, provocato reazioni, suscitato intenti nella platea d’una trentina abbondante di manager degli acquisti d’aziende di rilievo, convenuti per questa edizione di “Procurement Crossroads”, gli incontri professionali organizzati ad hoc per Carlson Wagonlit dalla testata The Procurement.

Il  business consultant – ben noto a livello internazionale, nel settore del procurement e della supply chain – ha presentato con chiarezza come la funzione Acquisti sia in grado di creare valore, ottimizzando il rapporto con il business ecosystem dell’azienda; e certamente tutti i presenti hanno potuto agevolmente trasportare nel proprio vissuto professionale quegli esempi di fornitori tattici, emergenti, strategici o dominanti di cui l’oratore parlava.carlson-networking-evento-theprocurement

L’obiettivo? Rendere più proficue e consapevoli le decisioni d’acquisto, trasformare i fornitori migliori in partner, perseguire politiche di win win che siano davvero tali. E, così, far crescere il valore degli acquisti nel contesto corporate.

I partecipanti, durante il networking cocktail che è seguito al termine, hanno colto l’occasione per confrontare esperienze, soluzioni, aneddoti. L’argomento di grande pregnanza, e l’innegabile perizia di chi l’aveva affrontato, si sono trasformate in una dinamica serie d’appunti sulle cose da fare e da controllare, l’indomani mattina… Esattamente quel che i “Procurement Crossroads” volevano ottenere. Una serata di successo, insomma.