Posted On 2 Ottobre 2020 By In Eventi, TP Awards '20 With 174 Views

The Procurement Awards 2020: la serata di premiazione

Sottofondo jazz, luci soffuse e suspense. La serata di premiazione dei The Procurement Awards, avvenuta il 30 settembre, è iniziata con tanta emozione e una lunga fila di invitati. La location, il Blue Note Milano, storica vetrina del jazz, ha accolto oltre 100 manager e professionisti del mondo degli acquisti che si sono ritrovati tutti insieme – pur mantenendo il distanziamento sociale e la mascherina sul volto – a celebrare i migliori progetti. Questa speciale quinta edizione (slittata da maggio a settembre ) ci ha regalato momenti di confronto e condivisione ma anche e soprattutto grande divertimento in musica.

Alle 19.30, dopo l’ingresso di tutti gli ospiti e un bicchiere di vino con aperitivo firmato da Elior, nostro main partner, la serata si è aperta con il saluto di benvenuto di Maria Teresa Bongiovanni, CEO di The Procurement, e di Francesco Calì, Presidente di giuria, che insieme hanno salutato i membri della giuria in presenza per chi poteva e a distanza tramite Zoom per Costantino Chessa (Eni), Valerio Dal Monte (Alitalia) e Stefano Ziliani (Prometeon). L’evento è stato trasmesso anche in streaming, grazie alla collaborazione di JVC, e seguito da tutti coloro impossibilitati a presenziare alla serata. 

The Procurement Awards 2020: la premiazione

Innovazione negli Acquisti

Pronti, partenza, via: si parte con la prima categoria. Il presidente di giuria annuncia la short list della categoria “Innovazione negli Acquisti”: Bnl, Sky, Snam. Si susseguono sul palco Roberto De Mari, Head of Procurement, Safety & Corporate Service di Banca Mediolanum e membro della giuria, per spiegare la scelta della categoria e lo sponsor, Niuma, con Giovanni Baruffini, Owner, che ci racconta perché ha deciso di supportare i The Procurement Awards e l’Innovazione negli Acquisti.

A vincere il primo premio è Snam con il progetto “Il programma di automazione intelligente del back office” ed è Loris Spaltini, Executive Vice President Corporate Services di Snam, a ritirare il premio. Sky con “Smart buy” e BNL con “La robotica nella gestione degli ordini di acquisto” conquistano rispettivamente il secondo e il terzo posto.

Best Practice Negoziali

La seconda categoria ad essere premiata è Best Practice Negoziali per la quale si contendono il primo posto British American Tobacco, Elettronica Group ed Enel. Prima di consegnare il premio, viene chiamato sul palco Raul Messinese, Senior Partner di Cost Reduction Specialist, sponsor della categoria, che dopo il suo speech si occuperà di premiare il primo classificato. 

Elettronica con Alessandro Lamesa, Head of Indirect sourcing, conquista la vetta più alta del podio per il progetto “Strategie, tattiche e metodologia negoziale per la Telefonia Mobile”,  seguito da British American Tobacco con “Car Fleet – Rinnova Flotta Aziendale” e infine da Enel con “Energy Storage – Tender – US Market”. 

Acquisti in Team Interfunzionali

Enel, Erg e Snam gareggiano per la categoria di Acquisti in Team Interfunzionali, supportata da Expedia con Cristian Brescianini, Global sales manager, che si è collegato con noi da remoto per lo speech motivazionale a sostegno della categoria, introdotta in precedenza da Massimo Bergonzi, Procurement director di Bracco e membro della giuria. 

“Electric Veicule X-Charges Development” di Enel si aggiudica il primo posto, Erg con “Plastic Free” il secondo, e infine Snam, reduce da una vittoria in Innovazione negli Acquisti, si assesta in terza posizione con “Studio finalizzazione per la miglior strategia di acquisto di energia elettrica”. 

Dopo la premiazione, a salire sul palco è Micol Barba, Editor in chief di The Procurement Magazine e congress organizer, per presentare una menzione speciale da parte della redazione  per un progetto di Eni, una delle aziende che ha deciso di aprirci le sue porte per raccontarci il suo ufficio procurement. Giulia Merico, Digital & Innovation Sourcing specialist e Bruna Contento, Digital & Innovation Sourcing Specialist, parlano del ruolo del Procurement nella Transizione Energetica presentando l’iniziativa JUST “Join Us in a Sustaible Transition” e la piattaforma collaborativa “eniSpace”

Dopo una breve pausa, accompagnata da uno spot del nostro main sponsor Renault, ci siamo lasciati deliziare dall’antipasto offerto da Elior e dalle note delicate di ABC Jazz Trio.

 

Premio Speciale Pubblica Amministrazione

Novità dell’edizione 2020 è stato il premio speciale dedicato alla categoria della Pubblica Amministrazione, per la prima volta inserita nel contest e che ha potuto concorrere in tutte e 5 le categorie confrontandosi con altre realtà pubbliche. Il premio è stato assegnato al Progetto, tra le aziende della PA, trasversale alle 5 Categorie di Premi che ha ottenuto il miglior punteggio nella valutazione dei giurati. A supportare la PA, lo sponsor Vortal con Roberto Adami, VP Corporate Sales Europe & Country Manager Italy, che ha premiato il vincitore unico Agenzia delle entrate e Riscossione per il progetto “ERP Dynamics AX – La pianificazione degli Acquisti”. 

Sviluppo Competenze

La gara non si ferma e il Presidente di giuria, Francesco Calì, annuncia la shortlist della categoria Sviluppo Competenze supportata da The Procuremen e introdotta da Federico Morra, membro della giuria. A competere per la vittoria: Alfaparf Group, Enel e Snam. 

Vittorio Giannecchini, Board member and cofounder, dopo lo speech motivazionale, premia il primo classificato. Ancora una volta Snam guadagna la prima posizione, questa volta con il progetto “Procure Lab – laboratorio di idee e knowledge sharing in ambiente Enjoy e Smart”. A seguire Enel con “Experience path development project” e Alfaparf  con “Yes we share”. 

Acquisti etici e sostenibili

Cisalpina Tours con Giorgio Garcea, Chief Commercial & Operations Officer, è il supporter dell’ultima categoria in gara “Acquisti etici e sostenibili”. A contendersi il primo posto sono MSD Italia, Erg e Enel. Vince MSD ITALIA con “Il progetto economic inclusion and supplier diversity” mentre al secondo e al terzo posto si posizionano rispettivamente “Sustainable Procurement” di ERG e “Percorso della sostenibilità e circolarità in infrastructure e commerciale network” di Enel. 

Purchasing People

Premiate tutte le categorie in gara, si è aperto il televoto per il premio Purchasing People, assegnato al miglior Progetto votato dai partecipanti della serata e poco prima dell’inizio della cena sempre firmata dal nostro main partner Elior, sale sul palco Gianluca Galletti, Direttore commerciale di Elior, per il suo speech “The New Groove”. 

Il momento della cena e di networking, seduti al tavolo, è accompagnato ancora una volta dalle note jazz di ABC Jazz Trio. Conclusa la cena, è arrivato il momento di nominare il vincitore dei vincitori: il Purchasing People .

Chiuso il televoto, sale sul palco Fabio Cianca, Rental Sales Manager di Renault, per il suo speech e per premiare il purchasing people, ma non prima di averci mostrato il video spot sulla mobilità elettrica a conclusione del suo intervento.

Ad aggiudicarsi la vittoria è Snam con il progetto “Il programma di automazione intelligente del back office” a cui viene consegnato il premio dal main sponsor Renault. 

La serata si conclude con un dolce e tanta musica, in attesa della prossima edizione! Anche quest’anno i The Procurement Awards si sono distinti per la qualità dei progetti e l’eccellenza delle aziende in gara.

 

 

Lascia un commento