Posted On 25 luglio 2018 By In Innovazione, News With 462 Views

Amazon apre in Italia un portale business per gli acquisti

Amazon box detail

Arriva in Italia Amazon Business per il mercato b2b, un portale riservato ai titolari di partita Iva che permette alle aziende di piccole o grandi dimensioni di acquistare e vendere su internet, con più di 250 milioni di prodotti per l’industria, il commercio, il terziario e i servizi, sui quali sono disponibili la visualizzazione del prezzo al netto dell’Iva, la gestione delle fatture e l’analisi dei costi.

Il servizio permette una gestione dell’approvvigionamento semplificata per i responsabili degli acquisti. L’account aziendale può essere multi-utente e offre vantaggi come la tracciabilità e il monitoraggio dei costi, con la possibilità di definire un limite di spesa e la fatturazione dell’Iva.

I venditori terzi hanno la possibilità di automatizzare la generazione delle fatture e di proporre offerte specifiche ai clienti b2b, ad esempio in base alle quantità acquistate. Inoltre, le piccole aziende potranno utilizzare come magazzini i centri di distribuzione di Amazon in Europa, affidandosi ad essa per la spedizione e l’assistenza clienti. I beni disponibili vanno dalla fornitura per bar e ristoranti ai pezzi di ricambio per le industrie automobilistiche, agli strumenti per scuole e laboratori, ma sono in vendita anche tipologie di prodotti che vengono abitualmente acquistati da ogni tipo di azienda. Inoltre, Amazon offre un milione di forniture elettriche, attrezzature industriali e per la sicurezza per le operazioni di manutenzione e riparazione.

Sara Caleffi, Marketplace director di Amazon Italia, ha spiegato a Il Sole 24 Ore: «Si possono inserire richieste di preventivi e impostare ordini a programma, la piattaforma si integra inoltre con i sistemi di e-procurement e le soluzioni per la pianificazione delle risorse delle imprese».

In base ai dati dell’Osservatorio Fatturazione elettronica & eCommerce B2b del Politecnico di Milano, il commercio b2b nel nostro paese valeva 335 miliardi di euro nel 2017, l’8% in più rispetto al 2016. Tuttavia, se si paragona questo dato al valore complessivo degli scambi tra aziende, pari a 2.200 miliardi di euro, risulta una cifra poco incisiva. (Il Sole 24 Ore)

«Le nuove funzionalità personalizzate, come gli account aziendali che possono essere gestiti da più utenti e l’opportunità di impostare livelli di approvazione interna e limiti di spesa personalizzati per approvare gli ordini, consentono alle aziende di semplificare e migliorare i propri processi di acquisto», ha dichiarato Todd Heimes, Direttore di Amazon Business Eu.

Lascia un commento