Posted On 22 marzo 2018 By In Innovazione, News With 189 Views

A Ibm Think 2018 un computer grande come un chicco di sale

Ibm ha presentato il prototipo del computer più piccolo al mondo, durante la conferenza Ibm Think 2018.

Ogni anno, infatti, l’azienda presenta in questa occasione cinque innovazioni tecnologiche o invenzioni che potrebbero rivoluzionare le nostre vite nei prossimi cinque anni (5 in 5).

Durante l’evento, iniziato il 19 marzo a Las Vegas e terminato oggi, Ibm ha presentato un computer grande come un chicco di sale. Misura un millimetro per lato, ma ha una potenza pari a x86 del 1990, che può non sembrare molto per gli standard odierni, ma è un grande risultato considerando le dimensioni. Secondo l’azienda, il computer costerà meno di 10 centesimi di dollaro di fabbricazione, e può incorporare diverse centinaia di migliaia di transistors.

Le attività che potrà svolgere sono numerose. Innanzitutto, sarà una fonte di dati per applicazioni blockchain, aiutando a tracciare le spedizioni di beni e a individuare furti, frodi e non conformità. Potrà anche svolgere compiti base di AI, come monitorare e analizzare i dati che gli vengono forniti. Secondo Ibm, questo tipo di computer microscopici nel giro di cinque anni sarà incorporato in molti oggetti di uso quotidiano. Per ora il dispositivo è in fase di test, e non è noto quando entrerà in commercio.

Qui il video di presentazione di Ibm

Fonte: Mashable

Lascia un commento