Posted On 1 Febbraio 2022 By In Innovazione With 152 Views

Migrazione Erp cloud

I software Erp cloud offrono alle organizzazioni l’accesso alle proprie applicazioni business-critical in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo.

I vantaggi offerti dal cloud computing e dai software Erp cloud sono innumerevoli.

Si pensi ad esempio alla riduzione dei costi, che presuppone:

 – Nessuna spesa iniziale per le infrastrutture informatiche come hardware e server di dati

– Supporto IT  fornito dal data center e conseguente riduzione dei servizi di supporto

– Nessun pagamento anticipato per le licenze del software a favore di un canone mensile

– Costi di manutenzione inferiori e supporto diretto del fornitore del cloud che gestisce gli aggiornamenti e gli upgrade

 

Tuttavia, la migrazione Erp cloud non è priva di sfide.

I potenziali problemi iniziano sin dalle prime fasi del progetto e continuano fino alla fine. Perdere un passaggio o ritardare una decisione importante può generare gravi conseguenze sulla tempistica di realizzazione del progetto, sui costi e sulla fattibilità di attuazione nel suo insieme.

Ecco alcuni suggerimenti di TechTarghet per sviluppare un progetto Erp cloud di successo.

 

1. Forma la squadra giusta

Un adeguato team costituito da gruppi interni ed esterni alla tua organizzazione ti assicurerà di avere molte più prospettive e punti vista per non perdere requisiti importanti.

2. Crea responsabilità

La divisione dei ruoli è fondamentale per assegnare responsabilità durante tutta la durata del progetto. Una pianificazione dettagliata dei compiti garantisce che ogni membro del team sappia sempre di cosa occuparsi per il completamento delle operazioni e facilita gli aggiornamenti rapidi durante le riunioni del team.

3. Gestisci il rischio

I rischi del progetto saranno sempre presenti. Il modo in cui li gestisci può avere un impatto molto positivo o negativo sul processo stesso. Alcuni rischi complessi potrebbero richiedere il supporto dell’alta dirigenza e non essere risolti rapidamente.

Per tenere traccia dei potenziali pericoli è utile sviluppare un registro di gestione dei rischi all’inizio e rivederlo regolarmente, coinvolgendo il team di progetto nell’identificazione e nella risoluzione degli stessi.

4. Affronta i problemi di migrazione dei dati

Poco dopo l’avvio del progetto, si pone il problema della migrazione dei dati.

A seconda dei sistemi, della durata del loro utilizzo e dei requisiti della nuova applicazione Erp, la migrazione dei dati può essere un’impresa complessa. Sviluppa in anticipo una strategia, assegnando le risorse giuste. Eseguire correttamente la migrazione dei dati è essenziale per non ritrovarsi dati imprecisi o incompleti nella nuova applicazione Erp. Cercare di correggerli in un secondo momento potrebbe rivelarsi più difficile e dispendioso in termini di tempo.

5. Gestisci il cambiamento in maniera proattiva

Una delle componenti più trascurate di un’implementazione Erp cloud è la gestione delle modifiche. Affrontare il cambiamento in anticipo è importante per non incappare nella resistenza da parte di alcuni utenti, il che potrebbe far deragliare il successo del progetto. Per affrontare la possibile opposizione, considera le seguenti componenti della gestione del cambiamento:

– Piano di comunicazione. Sviluppa un piano di comunicazione che includa molti canali diversi, incluso un aggiornamento delle FAQ durante e dopo l’implementazione. La condivisione regolare delle informazioni sulla necessità e sugli obiettivi del progetto aiuterà gli utenti ad accettare il cambiamento.

– Esperti in materia. Identifica esperti in materia e sostenitori del nuovo sistema Erp cloud. Invitali a condividere informazioni positive con gli utenti nelle rispettive aree. Avere influencer all’interno della tua organizzazione che supportano il processo di implementazione Erp aiuterà a convincere gli utenti indecisi o in difficoltà.

– Formazione. La formazione degli utenti prima e dopo è importante per inserirli nel sistema e utilizzarlo nella maniera giusta. Per assicurarti che il sistema acquisisca i dati correttamente, prendi in considerazione l’esecuzione di controlli regolari dei dati in modo da poter affrontare i problemi in anticipo e aggiornare i materiali di formazione e condividerli con gli utenti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.