Posted On 30 maggio 2017 By In International, News With 435 Views

Tim, borsa debole

Tim non brilla a Piazza Affari. Dopo la decisione della commissione Ue che da il via libera al controllo da parte di Vivendi, il titolo già debole cede dall’1,4% allo 0,83%. Mediaset cede scendendo da 3,4% a 3,65%, il peggiore tra i titoli a elevata capitalizzazione della Borsa di Milano. Nelle ultime due sedute Mediaset era cresciuta con forza e ora gli operatori vedono più probabile che Vivendi, per adempiere alle decisioni dell’Agcom che hanno basi del tutto diverse da quelle di Bruxelles, scelga la strada del ‘congelamento’ dei diritti di voto sul gruppo televisivo italiano, abbassando così l’appeal speculativo sul titolo.

Lascia un commento