Posted On 29 marzo 2016 By In Know-how With 664 Views

L’audit del fornitore: un Meet up con Achilles

16 marzo 2016, mercoledì. Per un evento b2b, la serata sembrava nata sotto cattivi auspici (sciopero dei mezzi pubblici, strade intasate dal traffico, la partita di Champions League Bayern-Juventus in TV…), e invece… e invece The Procurement Meet Up, organizzato da Achilles e dalla nostra testata al Copernico Milano di via Copernico, è risultato particolarmente animato e partecipativo.

Ecco perciò una trentina abbondante di manager in sala – perlopiù del settore energy – e tanta voglia d’addentrarsi fra i meandri del tema “L’audit del fornitore: uno strumento fondamentale per la gestione del rischio e la sostenibilità della catena di fornitura”, presentato in italiano fluente (ancorché caratterizzato dagli evidenti accenti iberici) da Ramon Perez Medina, Audit Director della società per l’Europa del sud e l’America latina. Prima di lui hanno parlato Fabrizio Dayan, Account Manager Achilles, e Cesare Businelli, Business Development Manager per l’Italia, nonché Paulo Monteiro, che ricopre la stessa funzione per il sud Europa.

oidtg8domande

Il tema degli audit è di fondamentale pregnanza per scongiurare – o quanto meno limitare – i rischi di non compliance dei fornitori che possono procurare rischi d’interruzione del servizio. Ramon Perez ha svelato i risultati ottenuti in un recente survey realizzato da Achilles a riguardo.

2vik1znbusinelli

Certi che l’argomento interesserà molti fra coloro che non sono potuti intervenire il 16 marzo, riproponiamo qui  le slide presentate nella serata.

et8d3dpubblico