Posted On 11 Aprile 2017 By In Archivio Magazine With 334 Views

Technology & Digital Transformation

magazine-2-2017

Strumenti, procedure, processi, soluzioni e protagonisti dell’evoluzione del procurement e della supply chain

The Procurement Magazine anno 3 n.2 Aprile – Maggio 2017

L’editoriale

1, 2, 3 e 4.0

di Sebastiano Missineo

Cosa significa oggi per la funzione procurement la digital transformation

Ma ancor di più, cosa significa per un’azienda avere un approccio olistico nella gestione dell’innovazione tecnologica? Scelte e responsabilità, obiettivi e fabbisogni, interazione e integrazione fra le diverse anime dell’azienda diventano baricentriche rispetto ad un driver, quello tecnologico, che è sempre meno commodity e sempre più leva strategica. Ed in quanto tale portatore di successi ma anche un generatore di rumore di fondo che a volte disturba i condottieri verso il loro obiettivo. L’innovazione all’interno dell’azienda deve essere governata, e per essere governata al meglio deve essere conosciuta: la potenza è nulla senza il controllo. Ed allora diventano determinanti gli aspetti legati all’apprendimento ed alla consapevolezza: non bisogna immaginare la tecnologia come una piattaforma indifferente e buona per qualsiasi fabbisogno: non chiedete alla tecnologia cosa può fare per voi ma chiedete alla vostra azienda cosa vuole dalla tecnologia (parafrasando JFK nel suo discorso di insediamento). Per questo motivo questo numero si snoda tra tutte le chiavi di lettura del trinomio azienda-tecnologia-procurement. Non inseguire la digital transformation ma perseguirla significa che bisogna interpretare al meglio le potenzialità dei sistemi, delle piattaforme, delle potenzialità, dei rischi e delle minacce e se vogliamo dei costi e dei benefici. Significa investire in competenze: per chi sceglierà le tecnologie, per chi le dovrà acquistare, per chi le implementerà e per chi le utilizzerà. La parola chiave sarà conoscenza: ma non della tecnologia ma del beneficio che la stessa apporterà all’azienda, alla funzione aziendale, ai processi. Un numero interessante questo di The Procurement: si è parlato in altre occasioni di tecnologia ma mai come in questa occasione con una varietà di punti di vista incredibile: le società di consulenza, i fornitori di tecnologie, i formatori, le scuole di management, i seller e i contributori d’oltralpe e d’oltremanica. Un numero denso di spunti di discussione che vedono i grandi player comprendere e declinare gli aspetti dell’innovazione tecnologica come elemento chiave di svolta del futuro delle aziende: per il top management che dovrà rendere simbiotico il binomio futuro-ict, per gli utilizzatori che dovranno comprendere al meglio le potenzialità, per i compratori che dovranno interpretare al meglio gli elementi chiave per le migliori scelte aziendali. Ed appunto cito per ultimi i direttori acquisti, i procurement manager, i category ict manager che all’interno delle aziende dovranno battezzare le nuove tecnologie e fare da Ulisse in quell’algoritmo indeterminato che ormai porta alla versione 4.0 delle nostre imprese.

Buona lettura (in questo caso 1.0)

Sfoglia la preview del magazine:

Technology & Digital Transformation. Strumenti, procedure, processi, soluzioni e protagonisti dell’evoluzione del procurement e della supply chain.

Consulta l’archivio completo… >>

Se sei abbonato effettua il log in e scarica il magazine in formato digitale.


Read More