Posted On 29 marzo 2017 By In Negoziazione With 446 Views

Come valutare l’efficacia di una negoziazione?

Come soddisfare il proprio responsabile con un’ottima negoziazione? Esistono dei consigli e degli indizi per valutarne l’efficacia e conoscere quando si riesce ad estrarre il massimo da una trattativa.

Charles Dominick, Presidente SPSM, presenta due indizi utili:

  • Non fermarsi al primo no del fornitore. Non è consigliabile rinunciare dopo il primo rifiuto perché i fornitori sanno che gli acquirenti chiedono sempre anche se la richiesta non è di grande importanza. Solo chi porta avanti la richiesta per più volte allora è realmente interessato. Sapendo ciò, i fornitori sono portati a non accettare subito, mettendo l’acquirente alla prova.
  • I fornitori sottoscrivono la “migliore offerta finale”. Sottoscrivere “migliore offerta finale” è rischioso,ma permette di concludere la negoziazione senza fallire l’affare.

 

 

Leggi i dettagli dell’articolo>> clicca qui

Fonte: nextlevelpurchasing.com