Posted On 23 aprile 2018 By In News With 130 Views

Facebook vorrebbe sottrarre 1,5 miliardi di utenti alla normativa Gdpr

Secondo l’Irish Times, spostando la sede competente per le controversie sulla privacy da Dublino alla California, Facebook vorrebbe portare tutti gli utenti extra-europei, circa un miliardo e mezzo, sotto la legislazione californiana. In questo modo, verrebbero sottratti all’area di competenza della normativa europea sulla privacy, la Gdpr, che entrerà in vigore dal 25 maggio. Attualmente i termini di servizio degli utenti che risiedono fuori dagli Usa e dal Canada sono gestiti sotto il “cappello” della sede internazionale della compagnia, in Irlanda. (Corriere Comunicazioni)

 

Lascia un commento