Posted On 26 maggio 2017 By In Negoziazione, News With 431 Views

Ilva: ArcelorMittal-Marcegaglia cordata vincente

Manca il sì finale del Mise, ma i giochi ormai sembrano fatti. La cordata Arcelor Mittal-Marcegaglia, sostenuta da Intesa Sanpaolo, è in testa nella gara per l’aggiudicazione dell’Ilva di Taranto, in amministrazione straordinaria.

I commissari, Corrado Carruba, Pietro Gnudi ed Enrico Laghi, hanno consegnato al governo la graduatoria delle offerte, Am Investco Italy (Arcelor Mittal-Marcegaglia) è in vantaggio su AcciaItalia cordata costituita da Arvedi, Cassa Depositi e prestiti, Delfin (la holding finanziaria della famiglia Del Vecchio) e l’indiana Jsw Steel, che fa capo a Sajjan Jindal.

Gli elementi valutati sono stati il prezzo offerto, circa 1,8 miliardi, l’impatto ambientale ed il piano industriale.

Il 30 maggio, il ministro Carlo Calenda incontrerà i segretari generali di Fim, Fiom e Uilm, Ugl Metalmeccanici, Cgil, Cisl e Uil per “comunicare lo stato di attuazione della procedura relativa alla cessione degli impianti”.

Lascia un commento