Posted On 26 Febbraio 2019 By In News, Supply Chain With 368 Views

Indagato il procurement di Kraft Heinz

Indagine

Le autorità statunitensi stanno investigando sulle attività della funzione

Nei suoi ultimi rendiconti finanziari, Kraft ha annunciato che la Securities and Exchange Commission (Sec) degli Stati Uniti ha notificato all’azienda un mandato di comparizione all’interno di un’indagine sulle «norme di contabilità, le procedure e i controlli interni relativi alla funzione procurement, tra i quali accordi, accordi laterali e cambiamenti o modifiche dei contratti con i fornitori». Lo riporta Will Green su Supply Management.

In seguito a una richiesta di documenti della Sec, Kraft ha dichiarato di aver dato inizio a una propria indagine nella funzione procurement. L’azienda ha affermato in conseguenza a questa indagine di aver alzato il costo dei prodotti venduti di 25 milioni di dollari.

«Nel quarto trimestre del 2018, in seguito ai risultati delle indagini, l’azienda ha registrato un aumento di 25 milioni di dollari nei costi dei prodotti venduti come correzione fuori periodo, ha affermato Kraft. «Inoltre, l’azienda sta implementando alcuni miglioramenti ai propri controlli interni per mitigare il rischio che questo si ripeta in futuro e ha preso altre misure correttive».

«Al momento, l’azienda non si aspetta che gli elementi soggetti a indagine siano rilevanti per i suoi rendiconti finanziari del periodo attuale o di qualsiasi altro periodo precedente».

L’azienda ha registrato vendite globali pari a 6,9 miliardi di dollari per il quarto trimestre del 2018, in aumento dello 0,7% rispetto allo stesso periodo nel 2017, ma il profitto lordo è in calo del 13,9%, con una cifra di 1,7 miliardi di dollari.

Il Ceo di Kraft Heinz Bernardo Hees ha dichiarato: «La redditività è stata inferiore alle nostre aspettative a causa della combinazione di una inflazione non prevista dei costi e di risparmi inferiori al previsto».

«In futuro, il nostro focus globale rimarrà fare leva sulle competenze interne, sviluppare le nostre persone di talento e realizzare una crescita di alto livello».

Quando Kraft e Heinz avevano annunciato la fusione nel 2015, avevano stimato che avrebbe generato 1,5 miliardi di dollari di risparmi annuali.

Lascia un commento