Posted On 15 giugno 2018 By In News With 152 Views

La Bce annuncia la cessazione del Qe a fine dicembre

La Banca centrale europea e Mario Draghi, all’ultimo anno del proprio mandato, in scadenza nel 2019, hanno deciso la fine del quantitative easing. La Bce ha annunciato che ridurrà gli acquisti di titoli fatti attraverso il Qe a 15 miliardi al mese da ottobre a dicembre, per poi portarli a zero da gennaio in poi. I tassi d’interesse resteranno fermi ai minimi record almeno fino alla prossima estate. Uno degli effetti di questa politica, portata avanti dal 2015 ad oggi, è stata la compressione dello spread. Adesso, i singoli Stati dovranno conquistarsi la fiducia degli investitori senza l’intervento di un operatore quale la Bce a sostegno.

Lascia un commento