Posted On 24 Luglio 2019 By In Sostenibilità With 68 Views

Il Procurement dell’Energia come leva competitiva

energia sostenibilità

Riportiamo l’articolo della rubrica Viewpoints di Paolo Mondo, Group Procurement VP di Maire Tecnimont, pubblicato sul magazine “The Procurement – Acquisti in team” (Anno 4 Numero 1)

Nell’attuale contesto di mercato, la capacità di approvvigionare energia a livelli competitivi ed in modo stabile ed affidabile rappresenta una condizione per assicurare la profittabilità di lungo periodo. Al contrario decisioni di acquisto errate possono avere conseguenze gravi.

I prezzi dell’energia – come quelli di molte commodity industriali – hanno fluttuazioni sempre più ampie che possono influenzare il conto economico in modo importante.

L’incidenza dei costi energetici sul fatturato è infatti significativa e variabile in funzione del settore industriale:

  • Metalmeccanico e farmaceutico 2%-3%
  • Alimentare 2%-6%
  • Tessile, Materie Plastiche, Metallurgico 5%-15%
  • Laterizi, Ceramica, Chimica, Vetro 15%-25%

In tutti i casi, solo con un approccio proattivo di lungo periodo all’acquisto di energia è possibile tenere sotto controllo questa voce di costo.


Read More