Posted On 24 Luglio 2019 By In Supply Chain With 788 Views

Lean Demand-Driven Procurement

lean demand

How to apply lean thinking to your supply management processes

Riportiamo la recensione pubblicata sul Magazine Risk Analysis & Management (Anno 4 – N.5) del saggio Lean Demand-Driven Procurement – How to apply lean thinking to your supply management processes, scritto da Paul Myerson, edito Routledge/Productivity Press Taylor & Francis Group.

Sempre più spesso, anche sulle pagine di questo magazine, vengono citati approcci lean e agile, riferiti sia al procurement che alla supply chain in generale, in risposta a contesti globali ed economie dinamiche. È necessario, tuttavia, comprenderne confini e potenzialità, per definire una strategia ibrida, che comprenda un approccio lean, capace di individuare ed eliminare gli sprechi e quello agile, per gestire fenomeni non prevedibili, attraverso risposte rapide e flessibili.

saggio lean demand

Nonostante un’ampia letteratura dedicata all’analisi della catena di approvvigionamento, il saggio Lean Demand-Drive Procurement si distanzia dall’approccio tradizionale, partendo da una prospettiva lean e, «considerando che i costi della supply chain, principalmente acquisti e trasporti, possono incidere sulle vendite dal 50 al 70%, sorprende che quest’area non sia ancora stata pienamente esplorata», osserva l’autore Paul Myerson, e forse, proprio questo vuoto spiega perché alcune aziende tendano a porre ancora troppa enfasi sul tradizionale obiettivo di ridurre i costi dei materiali anziché migliorare i processi.

Ma cosa significa lean procurement? Sicuramente è un concetto che ha a che vedere con un incremento della produttività dell’ufficio acquisti che può così affrancarsi da alcune mansioni amministrative ripetitive, per dedicarsi ad attività a più alto valore aggiunto. Come afferma Myerson, questo è certamente vero, ma è solo un punto di partenza e, nei 16 capitoli nei quali è suddiviso il saggio, estende la visione e propone analisi mirate per capire l’interazione anche con altri processi, funzioni, fornitori e clienti.

Questo libro affronta i processi di gestione della fornitura in un formato facile da comprendere proponendo vari strumenti e metodologie di miglioramento del processo, anche attraverso la presentazione di numerose best practice e case study.

Dedicato agli addetti ai lavori, è un testo fruibile e comprensibile anche per chi non si occupa di queste dinamiche, perché dopotutto, come si legge in Appendice, a guardare bene, questi concetti di lean e agile possono essere ricondotti e applicati anche nella vita professionale e personale, di ognuno di noi.

Autore del saggio, Paul Myerson, in oltre 30 anni, ha maturato una vasta esperienza come professionista della supply chain, consulente di strategie, sistemi e dinamiche di supply chain di importanti realtà come General Electric, Unilever e Church and Dwight.

Attualmente è instructor in Management and Decision Sciences presso la Monmouth University, New Jersey, è autore di numerosi libri dedicati a supply chain e logistica, cura una rubrica per la rivista Inbound Logistics sul tema lean supply chain, un blog per il magazine Industry Week, oltre a essere autore di un gioco di formazione di simulazione sulla lean supply chain. Potete trovare i suoi articoli anche sul suo sito personale: www.supplychainsmarts.com

-abbonati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.