Posted On 14 Marzo 2018 By In Supply Chain With 1550 Views

Pandora ottimizzerà la supply chain con il software Quintiq

Pandora implementerà il software di Quintiq, società del gruppo Dassault Systèmes, che si occupa di soluzioni di supply chain planning and optimization. La scelta è in linea con l’obiettivo di raddoppiare la capacità produttiva tra il 2015 e la fine del 2019.

Pandora, azienda danese, è il più grande fabbricante di gioielli al mondo in termini di volume produttivo, e possiede 7.800 punti vendita situati in oltre 100 Paesi. La produzione avviene principalmente in tre stabilimenti in Tailandia, dove verrà implementato il software. Questo sistema permetterà la pianificazione strategica e operativa della produzione.

L’azienda, che produce ogni anno più di 120 milioni di gioielli con circa 1.500 design diversi, si servirà del software per soddisfare la domanda e le campagne dei prodotti, puntando in questo modo ad ottimizzare la produzione, a garantire la puntualità delle consegne e a ridurne i tempi, soprattutto in relazione ai picchi di domanda stagionali. Quintiq, infatti, serve a pianificare le vendite e le attività, la produzione, la logistica, ma anche a organizzare le risorse umane.

«Grazie al supporto del sistema di pianificazione avanzata di Quintiq per il nostro programma di espansione della capacità, saremo in grado di aumentare la capacità produttiva e incrementare l’efficienza e l’agilità al fine di soddisfare la domanda dei nostri preziosi clienti», ha dichiarato Thomas Touborg, Svp group operations di Pandora.

«Siamo orgogliosi di collaborare con un brand globale come Pandora», ha dichiarato Rob van Egmond, Ceo di Quintiq. «Quintiq supporterà la crescita e le ambizioni di Pandora con una soluzione che si allinea al suo impegno produttivo e che permette di adattarsi per soddisfare la domanda crescente. Siamo certi che Pandora coglierà presto i vantaggi del suo programma di espansione della capacità strategica», ha aggiunto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.