Posted On 19 ottobre 2016 By In Srm With 668 Views

Gestione dei fornitori: migliorare la fatturazione con i KPI

Migliorare la gestione dei fornitori vuol dire ottimizzare tutte le fasi della catena di approvvigionamento per garantire continuità nel business aziendale. Il processo di fatturazione spesso presenta criticità dovute a una gestione non strutturata – e solitamente non digitalizzata – degli ordini, DDT e fatture. In questo modo non è possibile tenere traccia dei costi di gestione, delle performance del team di lavoro, e costruire un cash flow efficiente.

L’introduzione di KPI – Key Performance Indicator può in questi casi divenire fondamentale per avere una panoramica a 360° e per ridurre sensibilmente i costi di gestione. Alcuni indicatori che varrebbe la pena monitorare sono ad esempio: il costo di gestione di una singola fattura, il tempo necessario per gestirla, il numero di fatture gestite al giorno da ciascun addetto, la percentuale di fatture legate a un ordine d’acquisto, etc..

Sicuramente unificare la gestione attraverso soluzioni di digitalizzazione può aiutare a estrapolare e monitorare i KPI d’interesse, anche se secondo Osservatori Digital Innovation solo il 6% delle aziende utilizza un sistema di fatturazione elettronico.

Una gestione automatica oltre a essere più trasparente e tracciabile, evita di commettere errori e di perdere tempo nella risoluzione dei problemi legati alla fatturazione quali:

  • ridurre i costi operativi
  • recuperare tempestivamente i dati
  • evitare perdite e ridurre gli errori
  • migliorare reportistica e analitiche
  • eliminare pagamenti duplicati
  • rafforzare la valutazione del credito
  • valutare le peformance degli acquisti
  • supportare la conformità alle normative

Infine, se il processo di gestione ordini, pagamenti e fatture funziona bene e con regolarità, il fornitore viene fidelizzato e tende a scegliere ancora l’azienda che lo paga senza ritardi. Di conseguenza il rapporto con i fornitori non può che trarne beneficio, traducendosi in condizioni più favorevoli come sconti per pagamenti anticipati, consegne più veloci, etc..

Come abbiamo già visto altre volte, una buona e sana gestione dei processi e dei rapporti tra aziende e fornitori sortisce sempre effetti positivi per il business di entrambe le parti.

Fonte: Digital4.biz