Posted On 6 aprile 2016 By In Sustainability With 621 Views

Volkswagen ricalcola gli obiettivi di vendita negli Usa dopo l’ascesa della nube di emissioni

Il capo del marchio Volkswagen ha detto che il marchio VW essendo blasonato rivisiterà gli obiettivi di vendita negli Usa solo dopo aver risolto le violazioni nelle emissioni diesel con le autorità di regolamentazione degli Stati Uniti.

Le consegne di VW negli Stati Uniti sono crollate del 15 % in gennaio rispetto all’anno precedente, con uno strascico di tre anni di diminuzione sulle vendite . Il volume del marchio VW è scivolato dal 4.8 % a 349,440 veicoli nel 2015, un anno record per l’industria con un volume fino al 5.7 % a 17.47 milioni di auto e autocarri leggeri.
“E’ una strada molto difficile quella del marchio che una volta ambiva alla vendita di 800,000 veicoli negli Stati Uniti per il 2018 –  la ripercussione però non spaventa VW “  ha detto il capo del marchio Herbert Diess.
“ Siamo veramente interessati a risolvere il problema con le agenzie e poi con i clienti,” ha detto Herbert Diess ad Automotive News a margine di un evento mediatico – “ Dopo aver risolto il problema troveremo la nostra nuova strategia per gli Stati Uniti.”
Volkswagen, EPA e la Commissione Californiana per le Risorse Ambientali sono state bloccate a causa di mesi di negoziazioni per richiamare e riparare quasi 500,000 veicoli diesel dotati di software che illegalmente mascheravano le emissioni nei test di laboratorio.
Diess si è rifiutato di discutere sul perché le negoziazioni  per la risoluzione del problema siano state così lunghe ma ha detto che l’azienda ha proposto soluzioni tecniche per tutte e 3 le generazioni di motori diesel VW che montano il software.
I dettagli delle soluzioni potrebbero essere presentati nei prossimi mesi. Un giudice federale di San Francisco che supervisiona centinaia di cause archiviate con VW ha stabilito che in breve tempo il marchio VW dovrà presentare un piano di salvataggio che le autorità di regolamentazione degli Stati Uniti dovranno accettare.
Herbert Diess ha detto che il marchio VW sta lavorando su un progetto che sia in grado di ricostruire la fiducia tra il marchio ed il cliente attualmente super danneggiata a causa delle emissioni scandalo. La casa automobilistica, infine, ha assunto Kenneth Feinberg, allo scopo di sviluppare ed amministrare un programma di compensazione per i possessori di veicoli diesel.
Herbert Diess ha inoltre sottolineato che il processo di compensazione di Feinberg verrà annunciato solo dopo il raggiungimento di un accordo tra VW, EPA e CARB.