Posted On 21 dicembre 2015 By In Technology With 519 Views

Augmented reality: Topcon e DAQRI insieme per migliorare il lavoro dei professionisti

Topcon Positioning Group e DAQRI annunciano una collaborazione su tecnologia indossabile in ambienti edili e delle costruzioni. DAQRI, leader mondiale nella augmented reality (realtà aumentata) iniziano quindi a lavorare insieme su una tecnologia indossabile ideata per cambiare il modo in cui i professionisti delle costruzioni e della topografia si interfacciano con il cantiere.

DAQRI è nota per aver creato il DAQRI Smart Helmet, un dispositivo indossabile di livello industriale che collega in maniera continua gli umani ai propri ambienti di lavoro, fornendo informazioni sul mondo che li circonda. La partnership mira a realizzare una soluzione volta a garantire maggiore sicurezza agli operai sui cantieri e maggiore produttività, mediante l’utilizzo di tecnologie di realtà aumentata.

Fra le soluzioni hardware e software di DAQRI, c’è anche 4D Studio, la piattaforma software per il posizionamento, che consentirà ai lavoratori in edilizia di visualizzare le informazioni dei propri progetti nell’ambiente di lavoro reale, per rendere i propri flussi di lavoro più sicuri ed efficaci, uno strumento permetterà di avere le mani libere utilizzabile in cantiere.

DAQRI è leader di soluzioni in ambienti esterni che si combinano bene con le nostre innovazioni di posizionamento e software,” ha dichiarato Jason Hallett, Vice Presidente di Topcon per la gestione prodotti. “È il primo passo nell’utilizzo delle nostre sinergie comuni per sviluppare una tecnologia di visualizzazione solida e intelligente per il nostro mercato.”

“Ci impegniamo a sviluppare soluzioni innovative che migliorino il futuro del lavoro, e Topcon è in prima linea nel settore con alcuni dei prodotti più innovativi usati da milioni di lavoratori in vari tipi di ambiente,” ha affermato Matt Kammerait, Vice Presidente del settore prodotti della DAQRI. “Questo fa di loro i partner perfetti per integrare lo Smart Helmet nei flussi di lavoro esistenti. Non vediamo l’ora di vedere come la nostra partnership ridefinirà la natura del ‘lavoro,’ creando un nuovo standard per i dispositivi indossabili nel settore dell’architettura, dell’ingegneria e dell’edilizia.