Posted On 21 aprile 2016 By In Technology With 594 Views

Sanità digitale: Novità introdotta nelle Marche

Per la prima volta in Italia un’intera regione sarà totalmente coperta da un sistema integrato Ris-Pacs. Scopriamo insieme questo nuovo sistema…

Nelle Marche, infatti, entrerà presto in funzione un impianto informativo di gestione delle immagini e delle attività radiologiche (Radiological Information System – Picture Archiving and Communication System) che creerà un unico ambiente digitale al quale potranno accedere i vari presidi sanitari.
A realizzarlo, Exprivia Healthcare IT, società dedicata alle soluzioni per il settore sanitario. Secondo il suo presidente Dante Altomare: «Il sistema radiologico che abbiamo realizzato per la Regione Marche costituisce un importante passo verso la razionalizzazione della spesa sanitaria regionale. Inoltre, questa condivisione a livello territoriale di risorse strumentali e professionali perfeziona i percorsi diagnostici, consentendo un veloce incrocio delle competenze specialistiche nell’assoluto rispetto della privacy».
Il Ris-Pacs connette i servizi dedicati alla produzione delle indagini diagnostiche per immagini (radiologia convenzionale, TAC, RM, ECO) alle aree di richiesta delle prestazioni e di consultazione clinica (CUP, Pronto Soccorso, reparti di degenza, sale operatorie, ambulatori). E grazie a questo sistema si riducono drasticamente errori diagnostici, tempi morti, tipici delle vecchie procedure radiologiche e liste di attesa, oltre che il rischio di errori nell’identificazione dei pazienti o lo smarrimento della documentazione.
Anche sul piano gestionale si realizzano benefici importanti, legati all’abbattimento dei costi di esercizio e dei consumi di pellicole, nella gestione degli archivi.

In collaborazione con IoT Expo