Posted On 17 Gennaio 2020 By In TP Awards, TP Awards '18 With 338 Views

Procurement transformation destination 2020

lilly sviluppo competenze

#Primo premio 2018

Sviluppo Competenze

A cura di Eli Lilly

La scelta di partecipare a questo premio deriva da un obiettivo di apertura verso l’esterno e di confronto con altre realtà del mondo degli acquisti che fa parte delle nostre priorità da alcuni anni. Tra tutte le opportunità disponibili, abbiamo scelto il premio promosso da The Procurement perché avevamo partecipato all’evento del 2017, apprezzandone l’innovatività e la qualità dei progetti presentati: ci siamo resi conto che avremmo perso una vera e propria occasione se non avessimo presentato almeno un progetto nel 2018!

Quando poi ci siamo confrontati sulle cinque categorie disponibili e i progetti che avremmo potuto presentare, ci siamo resi conto che eravamo così orgogliosi dei due progetti che avevamo identificato che non potevamo scegliere, e abbiamo quindi deciso di presentare la candidatura per entrambi.

Il progetto che ha vinto il primo premio nella categoria Sviluppo Competenze rappresenta per noi un percorso di evoluzione strategica del posizionamento della nostra funzione in azienda: da supporto a partner in grado di portare un contributo al raggiungimento degli obiettivi aziendali, riconosciuto dal management aziendale. 

È un percorso di evoluzione impegnativo, motivante e soprattutto inevitabile, in quanto necessario per la stessa sopravvivenza della nostra funzione. Siamo orgogliosi di quanto fatto fino ad ora e dei risultati raggiunti, ma anche consapevoli che non siamo di fronte a un progetto con un inizio e una fine, ma a un percorso che richiede un impegno costante: qualsiasi passo avanti nella percezione del valore della nostra funzione da parte dei nostri business partners richiede un grande sforzo, mentre ci vuole molto poco a tornare indietro. 

Il secondo progetto, che ha ottenuto il terzo premio nella categoria Best Practice Negoziali, rappresenta a nostro parere un ottimo esempio di approccio “creativo” all’outsourcing nel mondo dei servizi di logistica per gli eventi, che è una delle principali aree di investimento della nostra azienda.

La sfida è stata colta sviluppando un piano articolato su quattro pillars, ovvero formazione, monitoraggio dei progressi, riconoscimento dei risultati e modello di pricing. Riteniamo che lo slogan “Beyond the saving” rappresenti l’essenza di questo progetto che, se da un lato ha generato benefici importanti in termini di cost improvement (2,2 milioni di dollari di saving nel 2017 a livello europeo), ha anche il pregio di aver evidenziato al Business e al Top management il valore che può derivare da una vera partnership con il proprio parco fornitori.

 

Partecipa ai The Procurement Awards 2020…>>

 

Categoria premiata da

Lascia un commento