Posted On 27 Febbraio 2020 By In Anthology With 218 Views

Key Speech: Alberto Onetti – Mind the Bridge

Titolo intervento al Procurement & Innovation Congress 2020: Open Innovation: Perché e Come. Trends e Benchmarks

L’Open Innovation è ormai diventata un Buzzword. Tuttavia a livello italiano è ancora poco diffusa e sono molto limitati i casi di efficace collaborazione tra startup e grandi aziende.
Durante l’intervento verrà illustrato perché oggi l’open innovation è una necessità e le diverse modalità con cui può essere attuata dalle aziende (trend setting, accelerazione, procurement, investment, M&A). Verranno anche forniti dati e benchmark tratti dalla ricerca e dall’esperienza di operatività internazionale di Mind the Bridge.

Alberto Onetti, Chairman Mind the Bridge e professore di Entrepreneurship, Università dell’Insubria

Proiettato nel futuro, diviso tra Europa e Stati Uniti, lavora per creare un ponte fra Silicon Valley e imprese europee. Imprenditore seriale con Ph.D. in strategia e finanza aziendale, ha fondato – tra le diverse startup – Funambol, azienda con sede in Silicon Valley e R&S a Pavia e altri paesi europei che offre servizi cloud per compagnie telefoniche. Professore di Entrepreneurship & Innovation Management all’Università dell’Insubria, dal 2009 è Chairman della californiana Mind the Bridge la cui missione è quella di avvicinare grandi e medie imprese al mondo dell’innovazione e delle startup. Nel 2014 è stato chiamato dalla Commissione Europea alla guida di Startup Europe Partnership (SEP), la prima piattaforma integrata di open innovation nata per supportare la crescita delle aziende europee. Spesso invitato come keynote speaker e panelist all’interno di prestigiose conferenze internazionali, scrive regolarmente su diversi blog e importanti testate, oltre a essere autore e co-autore di oltre 100 pubblicazioni scientifiche. Attivo sui social, lo trovate su Twitter e Instagram come @aonetti.

Torna all’agenda…>>

Partecipa al congresso:

REgistrati-iscrittoregistrati-non iscritto

 

 

Lascia un commento