Posted On 9 maggio 2017 By In Negoziazione With 491 Views

Ice e Walmart, accordo nel segno del made in Italy

Un’ edizione ricca di novità per TuttoFood, la fiera internazionale dedicata a cibo e beverage, che in questi giorni sta animando il capoluogo milanese. Oltre alla presenza dell’ ex presidente Usa, Barack Obama, alla sua prima apparizione pubblica dalla fine del suo mandato, una notizia importante è arrivata per il mondo del food made in Italy.

Michele Scannavini, presidente dell’agenzia Ice, ha appena sottoscritto un contratto annuale rinnovabile con Walmart, il più grande rivenditore al dettaglio del mondo con 3.600 punti vendita.

L’intesa porterà a un incremento del 16% degli acquisti dei prodotti alimentari italiani da parte della catena di distribuzione americana, per un valore complessivo di 30 milioni.

Inoltre, verrà creata una linea d’eccellenza di prodotti italiani con marchio Walmart che si chiamerà «Sam’s choice Italia», pensata per consentire alle aziende italiane, piccole e medie, di farsi conoscere dai consumatori americani.

Il nuovo sodalizio tra Ice e Walmart, si aggiunge ad altri 10 accordi con 7 retailer, siglati negli ultimi due anni, che hanno portato all’introduzione di 368 nuovi fornitori e 1.200 nuovi prodotti italiani sugli scaffali statunitensi, segnando nel 2016, un incremento complessivo del 4% delle esportazioni di prodotti alimentari italiani, che hanno raggiunto un giro d’affari di 4.6 miliardi di dollari.

Il prossimo passo di Scannavini sarà rafforzare l’intesa con Walmart estendendola a web ed e-commerce e, nel frattempo, Ice guarda già al futuro, ovvero all’ ascesa sul mercato cinese.

Lascia un commento